>

Error. Page cannot be displayed. Please contact your service provider for more details. (19)

Tonight I can write
the saddest lines.
To think that I do not have her.
To feel that I have lost her.

- Pablo Neruda (excerpt)

12 Mag 2008

FALLUJAH la Strage Nascosta

Uncategorized

Nel novembre 2004 le special forces americane riescono ad entrare a Fallujah dopo giorni di scontri a fuoco. Lo scopo è quello di stanare Abu Musab Al Zarkawi, il ricercato numero due nella lotta contro il terrorismo, l’uomo a cui si attribuiscono i principali attentati in Iraq antiUsa, dal massacro del camion bomba espoloso davanti agli uffici dell’ONU alla strage di Nassiriya. Qual’è stato il prezzo di questa operazione? Come hanno agito? Ma forse la domanda più giusta è: “Quanto di quello che è successo ci hanno nascosto? Cosa è successo veramente e qual’è stato il vero scopo della presa di Fallujah?”Solo dopo tanto tempo alcune informazioni sono riuscite a trapelare, alcune immagini tanto crude quando reali purtroppo sono state rese pubbliche mettendo in luce, anche questa volta, i soliti giochi di potere che non hanno ne occhi ne orecchie per vedere e sentire la sofferenza degli innocenti che come sempre pagano il prezzo più alto.Quella di Fallujah è stata una vera e propria strage nascosta agli occhi del mondo, un omicidio di massa.Ciò che più sconvolge è la ferocia di una guerra ipocrita vestita con i panni di una guerra giusta esportatrice di democrazia e unica risposta al terrorismo.Su Fallujah sono state usate in modo indiscriminato armi chimiche ma tutto questo è stato nascosto dall’ America e dagli stati che hanno appoggiato questa azione compreso il nostro.Hanno ucciso centinaia di uomini, donne, bambini ed animali nel cuore della notte in modo vigliacco.Hanno bruciato centinaia di case e tutto quello che viveva nel loro interno in modo disumano. Hanno letteralmente carbonizzato interi quartieri uccidendo centinaia di innocenti nel sonno, mentre pregavano. Hanno fuso i loro corpi lasciando intatti i loro vestiti a testimoniare l’orrore di quella notte e l’efferatezza di un gesto che non posso credere che serva a gettare le basi su cui costruire una democrazia.Ciò che hanno fatto è un crimine, hanno disinfettato un intera città senza guardare donne e bambini, combattenti o civili.Mi chiedo come ancora oggi sia possibile tutto questo da parte di nazioni che si dicono portatori di giustizia?Come è possibile uccidere in questo modo? Forse chi ha dato l’ordine di attaccare si crede veramente il padrone del mondo con il diritto di decidere della sorte delle persone!Mi fa male pensare che nel nuovo millennio i potenti delle grandi nazioni ancora non abbiano imparato che oltre le religioni, oltre i confini, oltre la ricchezza e la povertà, oltre la pelle il sangue ha un solo colore .

This entry was posted on Lunedì, Maggio 12th, 2008 at 9:50 pm and is filed under Uncategorized. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

2 Responses to “FALLUJAH la Strage Nascosta”

  1. Ciao ragazzi!!

    Ho modificato l’immagine del banner… date un occhio qui se non vi sembra meglio di quella che c’è ora con i riflessi blu …

    [img]http://img135.imageshack.us/img135/4496/imgbox3mr7.jpg[/img]

  2. 484f80dc9e…

    484f80dc9e…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.